Sito web di una banca: 5 strategie per ottimizzarlo

Lo sai che il socio della tua banca molto spesso rinuncia a visitarne il sito web e preferisce venire direttamente in filiale? “Meglio così”, non è la risposta che ci aspettiamo da te. Piuttosto, vorremmo un’affermazione di questo genere: “Come posso migliorare l’esperienza di navigazione sul sito della banca, in modo che il socio si senta a casa come in filiale?”

Eccoti 5 strategie ottimizza sito che renderanno la permanenza dei tuoi soci on line, più piacevole e lunga… quasi indimenticabile!

1. “Le persone non comprano ciò che fai, comprano il perché lo fai.”

La prima dritta sposa il pensiero di Simon Sinek, ideatore del concetto del “Cerchio d’Oro”:“Le persone non comprano ciò che fai, comprano il perché lo fai.”La risposta che ti dai, determinerà anche la strategia di impostazione del tuo sito e si tradurrà in quello che i tuoi soci vorrebbero e/o già ricevono dalla tua banca. Ti aiuterà inoltre a definire una strategia distintiva rispetto alle altre banche e a fare una mappa mentale perchè il tuo sito “arrivi” ai tuoi soci e viceversa.

2. Assicurati che gli standard di navigazione del tuo sito riflettano gli obiettivi che la banca si prefigge di raggiungere nella strategia, ovvero ciò che veramente vogliono i tuoi soci.

3. Il sito deve essere intuitivo e facile da usare.

Evita un linguaggio troppo istituzionale o forbito:il sito serve a mettere la banca in relazione con i suoi soci. Le parole tecniche vanno bene ma non abusarne: ricordati che non ti stai rapportando con dei bancari – o comunque degli addetti ai lavori- ma con persone che potrebbero non avere le tue conoscenze settoriali. Studia anche delle call to action, che stimolino la curiosità dell’utente a voler andare oltre l’home banking e a sapere di più sui tuoi servizi e prodotti. Cogli le potenzialità dei social media per stabilire una relazione più diretta e duratura con i soci attuali e potenziali!

4. I tuoi soci desiderano essere coinvolti nella vita della banca, amano esprimere la loro opinione, anche se non sempre positiva.

Lo sappiamo, questa libertà può farti paura ma considera che è un modo gratuito per migliorarsi e fare la differenza! La storia, infatti, ci insegna che dare voce a clienti e/o soci, ascoltare i loro feed back aumentano la loro fedeltà al marchio. A livello di web, ciò significa pensare a strumenti come la chat on line, un customer service sui social attivo e tante altre iniziative.

5. A proposito di miglioramenti e misurazioni delle attività sul web, stai già monitorando come va il tuo sito? Come? Se ti va, possiamo parlarne in un altro post..

Commenti

 

Tags

, , , , ,

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE