Home / Sport /

Una bella giornata ha favorito l’esposizione di moto d’epoca di Dronero

Gli esemplari presenti non sono stati numerosi, ma alcuni rappresentavano davvero i tempi passati

Una bella ma fredda giornata di sole, quella dell’otto dicembre, l’ennesima che accompagna e favorisce da parecchi anni, in questo periodo, l’esposizione statica di moto d’epoca organizzata dall’Associazione Motociclistica “I Balòss” di Dronero, presieduta da Alfio Marino, in collaborazione con la locale Pubblica Amministrazione in occasione dei classici mercatini di Natale, ha nuovamente avuto un buon successo.

Immagine dell'aera espositiva dronerese

Immagine dell’aera espositiva dronerese

Pur non essendo molte le moto esposte, in quanto alcuni forse, viste le previsioni meteo non troppo favorevoli, non si sono azzardati a tirare fuori ed esporre i propri gioielli, sulla piazza adiacente al Teatro Comunale di Dronero, si sono potuti contare una trentina di esemplari, più o meno d’epoca, che hanno richiamato l’attenzione di parecchi visitatori.
Erano infatti presenti, tra le altre, una Maino 270 del 1910, una Douglas 350 del 1916, una New Hudson 500 del 1931, una Ultima 400 del 1920, ma anche moto relativamente più recenti, ma non meno interessanti, quali una Ducati 350 Desmo del 1972, una Moto Guzzi Stornello 175 Fraire da Regolarità del 1974, una CZ da motocross del 1974 ed una Morbidelli 125 da velocità del 1976, tutte moto di un certo interesse storico!
Un buon pranzo, consumato presso il ristorante Cavallo Bianco di Dronero, che ha permesso ai partecipanti di rinverdire, tra una portata e l’altra, vecchi ricordi, ha contribuito a riempire la giornata, che ha visto parecchi visitatori aggirarsi tra le moto, sino a tardo pomeriggio.

Dario Malabocchia

Commenti

 

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE