Alta Val Tanaro premiata a Bruxelles “Comunità europa dello sport 2018″

altavaltanaro_aceseurope_1
I nove comuni cuneesi dell’Alta Val Tanaro sono stati premiati, ieri sera a Bruxelles, con il titolo di “Comunità Europea dello Sport 2018”.
Il riconoscimento viene assegnato ogni anno dall’Aces Europe, l’associazione che in sinergia con la Commissione Ue conferisce i riconoscimenti di “European Capital, City, Town e Community of Sport”, ed è un modo per premiare e valorizzare le realtà europee che hanno investito e creduto nelle politiche sportive. A ritirare la bandiera, in rappresentanza dei Comuni dell’Unione montana Alta Val Tanaro, sono stati Enzo Dho, sindaco di Nucetto, e Sergio Di Steffano, sindaco di Garessio,  accolti dall’eurodeputato Alberto Cirio, vice presidente dell’Aces Europe. «I nostri piccoli comuni, quelli montani in particolare, sono una risorse preziosa per il nostro Paese – sottolinea Alberto Cirio – E a dispetto di chi in Italia vorrebbe chiuderli, questo riconoscimento dimostra che anche per l’Europa rappresentano un patrimonio importante da valorizzare. Lo sport, poi, è uno strumento straordinario non solo per migliorare la qualità della vita, ma anche per promuovere la bellezza delle nostre terre. Le bandiere dell’Aces sono un modo per riconoscere l’impegno dei territori che hanno creduto e investito su tutto questo. Il nostro obiettivo è che siano anche una certificazione per ottenere un punteggio maggiore nei bandi previsti dall’Unione europea». «Lo sport unisce e questa bandiera lo dimostra, perché premia il lavoro di squadra dei nove comuni dell’Unione Montana Alta Val Tanaro e di tutta la vallata – spiegano i sindaci Enzo Dho e Sergio Di Steffano – Ci auguriamo possa essere uno strumento per valorizzare le nostre montagne anche a livello turistico, perché il turismo sportivo muove numeri importanti e noi dobbiamo continuare a lavorare per il nostro territorio puntando in alto: il lavoro paga».

Commenti

 

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE