Balocco riceve il sigillo dell’Università di Parma

20171201-sigillo-universita-parma_a

Alberto Balocco, Presidente e Amministratore Delegato dell’Azienda dolciaria Balocco Spa, è stato l’ospite d’onore del Graduation Day del Master in Food Industry Management, promosso dall’Università degli Studi di Parma in collaborazione con la Business School de Il Sole 24 Ore, quest’anno alla sua terza edizione. Durante la cerimonia conclusiva del Master, svoltasi venerdì 1° dicembre nei suggestivi ambienti dell’Abbazia di Valserena, Alberto Balocco ha ricevuto dalle mani della Prorettrice alla Didattica Professoressa Sara Raineri il prestigioso Sigillo dell’Università di Parma, un riconoscimento per sottolineare i risultati eccellenti raggiunti dall’azienda piemontese, nata come bottega artigianale e oggi ai vertici del settore dolciario nazionale. A seguito della consegna del premio, Alberto Balocco ha tenuto una Lectio Magistralis per gli studenti: nell’intervista condotta dalla giornalista Francesca Zecca della rivista Food, specializzata nel settore del largo consumo per la distribuzione moderna, l’imprenditore ha raccontato le tappe fondamentali della storia aziendale, le strategie di crescita e i progetti futuri, anche attraverso alcuni aneddoti tratti dal libro “Volevo fare il pasticcere” scritto a quattro mani con il giornalista economico Adriano Moraglio e pubblicato da RCS Libri. Dopo aver ascoltato la testimonianza diretta di vita e di azienda da un protagonista dell’industria alimentare italiana, gli studenti del Master hanno ritirato i loro Diplomi. Il Sigillo dell’Università di Parma è un ulteriore riconoscimento al successo dell’azienda di Fossano, che quest’anno compie 90 anni ed è tuttora proprietà dell’omonima famiglia, al timone con la terza generazione. Riprendendo la tradizione pasticcera delle origini dell’attività di famiglia, Balocco ha diversificato in questi ultimi anni la produzione, affiancando ai dolci da ricorrenza i frollini per la prima colazione. Sostenendone lo sviluppo con continui investimenti in tecnologia e comunicazione, il brand è oggi il secondo player in entrambi i mercati. All’evento erano presenti anche i rappresentanti di altre importanti realtà industriali del settore alimentare oltre che delle aziende sostenitrici del Master attraverso borse di studio come Coop Italia, Consorzio Casalasco, Fiere di Parma e Fondazione Casillo del Mulino Casillo, che nell’ambito della manifestazione hanno consegnato i premi ai migliori studenti del Corso.

Commenti

 

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE