Venti creativi cuneesi tornano ad animare il ‘temporary shop’ al Forte di Vinadio

temporaryshop_vinadioDa giovedì 27 luglio, alle 14,30, il Forte di Vinadio ospita, per il quinto anno consecutivo, lo “Spazio Creativo”, un temporary shop dedicato all’artigianato artistico, ai prodotti tipici e alla cosmesi Made in Cuneo. Al suo interno venti creativi artigiani e produttori agricoli che vivono nelle valli cuneesi e non solo, selezionati dalla Fondazione Artea in collaborazione con il Comune di Vinadio, promuovono e vendono i loro manufatti artigianali e le loro creazioni artistiche. Il negozio temporaneo, con ingresso dal ponte di Porta Francia, resterà aperto fino a domenica 27 agosto con i seguenti orari: dal lunedì al sabato, dalle ore 14,30 alle 19, la domenica e i festivi dalle 10 alle 19. L’ingresso è libero. Per maggiori informazioni telefonare ai numeri 0171/959151 – 340/4962384 o visitare la pagina Facebook: Forte di Vinadio – Museo Montagna in movimento.

Il progetto nasce nel 2013 come appendice del percorso multimediale ‘Montagna in movimento’ allestito all’interno del Forte, che fra le tante sezioni ne ha una dedicata alle nuove prospettive per il futuro e per la vita in montagna. La provincia di Cuneo presenta una forte personalità storica che conserva numerosi ricordi del passato che devono essere salvaguardati, ne sono un esempio i numerosi mestieri artigiani che un tempo si praticavano, soprattutto nelle vallate alpine, e che oggi sono andati via via scomparendo. Molti giovani stanno cercando di ricostruire una parte di storia delle proprie famiglie, cominciando proprio da quei mestieri che svolgevano i loro avi, riscoprono l’abilità manuale che fa parte del loro Dna e la fanno rivivere, rimescolandola e adattandola alla modernità.

All’interno del temporary shop sono esposti prodotti suddivisi in sette categorie merceologiche: la ceramica, il legno, il tessuto, il vetro, il fimo, i prodotti tipici e la cosmesi naturale. Di seguito i nominativi dei venti creativi e le tipologie di manufatti e prodotti che si potranno ammirare e acquistare nel Forte di Vinadio fino a fine agosto:

 

CERAMICA

 

  • Associazione Culturale Gioie di Creta (Cuneo)

Oggetti d’uso per la casa in ceramica, monili e pendenti, borse in tessuto con applicazioni in ceramica.

  • BESIO 1842 (Mondovì)

Articoli in ceramica decorata a mano tradizionale “Vecchia Mondovì”.

  • Giorgio Culasso (Busca)

Oggettistica e complementi d’arredo in ceramica Raku e Pit Fire.

  • Lidia Marti (Valgrana)

Ceramica artistica, monili e complementi d’arredo.

 

 

LEGNO

 

  • Andrea Bersia (Dronero)

Oggettistica in legno realizzata al tornio e traforo.

  • Bottega – Laboratorio AMET (Valdieri)

Oggettistica in legno di noce e castagno.

  • Carla Castellino (Boves)

Quadri e cornici in legno di pallet.

  • Gianluca Fruttero (Sant’Albano Stura)

Artigianato in legno e pietra.

 

TESSUTO

 

  • Cristina Bargis (Sampeyre)

Coperte tradizionali alpine realizzate in patchwork con tessuti in lana, cotone e feltro.

  • Katia Degiovanni (Piasco)

Oggettistica in stoffa, feltro e pannolenci con ricami.

  • Michela Martini (Cuneo)

Articoli tessili per bambini e borse fatte a mano.

  • Stefania Lovera (Valloriate)

Capi e accessori realizzati a mano con macchina da maglieria in differenti filati. Tinture naturali su filati, capi e stoffe.

 

VETRO

 

  • Silvia Osenda (Boves)

Gioielli in vetro di Murano realizzati con la tecnica a lume, montati su argento.

 

FIMO

 

  • Chiara Merenda (Borgomale)

Accessori e bijoux con ciondoli creati a mano in fimo.

 

PRODOTTI TIPICI E COSMESI:

 

  • Alberto Fossati (Sambuco)

Miele Millefiori di alta montagna, di Castagno, di Ciliegio e di Acacia, polline di montagna, caramelle prodotte con materie prime naturali.

  • Erbe di Montagna (Pianfei)

Miscele e trasformati di erbe aromatiche e officinali, spezie, sali speciali, preparati per la cucina, tisane, te, frutta disidratata ecc.

  • Fattoria dell’Aglio (Caraglio)

Mazzetti e trecce di aglio di Caraglio, crema di Caraglio, profumo di Caraglio, CaragliHot.

  • L’Ostal (Valgrana)

Succhi, confetture, sidro e aceto di mele, accompagnamenti, frutta sciroppata.

  • Officina delle Erbe (Valdieri)

Essenze di lavanda e sacchetti realizzati artigianalmente con tessuti provenzali, contenenti lavanda essiccata.

  • Rose & Caprioli (Pietraporzio)

Saponi e creme naturali realizzati con estratti di piante di alta montagna.

Commenti

 

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE