A Silvateam il premio per l’innovazione al Congresso internazionale sui polifenoli

premio_vienna_01La Silvateam di San Michele Mondovì è stata insignita del premio per l’innovazione nel corso dell’11° Congresso internazionale sulle applicazioni dei polifenoli, che si è svolto nei giorni scorsi all’Università di Vienna. Il convegno, organizzato dalla International Society of Antioxidants in Nutrition and Health (ISANH), è un evento di riferimento internazionale per accademici e mondo dell’industria che si occupa dei polifenoli, antiossidanti per eccellenza, e dei loro benefici per la salute umana. Il riconoscimento è andato all’azienda monregalese proprio in virtù della promozione dei tannini come polifenoli naturali ampiamente disponibili e utilizzati nella produzione di prodotti nutraceutici, alimenti funzionali, vino e birra, cosmetici, prodotti farmaceutici e mangimi per il benessere degli animali.

“Siamo entusiasti per aver ricevuto un premio da un’audience di tale spessore nella ricerca continua di nuovi processi, materie prime e applicazioni innovative perché ha riconosciuto il merito a Silvateam di aver industrializzato, in oltre 160 anni di storia, la produzione dei tannini partendo da diverse materie prime, quali ad esempio il castagno, quebracho, tara e noci di galla, rendendo così disponibile un prodotto naturale dalle elevate proprietà funzionali – dichiara Alessandro Battaglia, amministratore delegato di Silvateam -. Il processo estrattivo, completamente ecosostenibile, è paragonabile alla preparazione di una tazza di tè: il legno, infatti, viene tritato in chips e successivamente sottoposto ad un’infusione in acqua calda per estrarre il tannino in forma liquida. Questo, evaporando l’acqua, viene trasformato in polvere e commercializzato in tutto il mondo”.

Quest’anno, esperti provenienti da tutto il mondo si sono riuniti nella capitale austriaca per condividere i più recenti progressi scientifici quali ad esempio le interazioni dei polifenoli con la flora batterica intestinale, il loro impatto sulla rigenerazione cellulare dai danni provocati dai radicali liberi e la valorizzazione delle proprietà nutrizionali degli alimenti in cui sono contenuti (mirtillo, melograno, tè verde). Durante il congresso, infine, è stato presentato un recente studio commissionato da Silvateam a una nota università argentina, sull’utilizzo dei tannini come sostituti degli antibiotici nell’alimentazione animale valutando l’effetto sulla flora batterica intestinale.

 

Commenti

 

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE