Home / Arte /

“Progetta con noi!”, Artea invita le realtà culturali cuneesi a collaborare per gli eventi

Artea_Presentazione_02La Fondazione Artea lancia l’iniziativa “Progetta con noi!”, con cui si rivolge ad associazioni, imprese sociali, cooperative e realtà della provincia di Cuneo operanti nell’ambito culturale, chiamandole a collaborare con la Fondazione nello sviluppo di progetti che valorizzino alcuni dei più importanti beni culturali del territorio cuneese. Con chi avrà inviato le manifestazioni di interesse più coerenti rispetto alle finalità dell’invito sarà avviato un dialogo per sviluppare la progettualità di un evento. In totale, Artea prevede di realizzare, dall’estate fino alla fine del 2017, otto iniziative che si svolgeranno in altrettanti siti della provincia di Cuneo. Per manifestare il proprio interesse a collaborare con la Fondazione Artea occorre compilare, entro e non oltre il 10 aprile, l’apposita pagina sul sito web www.fondazioneartea.org e allegare i documenti richiesti dalla procedura.

“Attraverso ‘Progetta con noi!’ la Fondazione Artea intende lavorare in collaborazione con le associazioni e gli operatori della cultura per sviluppare format di eventi innovativi che coinvolgano nuovi pubblici e alimentino un’atmosfera creativa condivisa che permetta lo sviluppo di sinergie tra le diverse realtà del mondo culturale e produttivo – sottolinea Michela Giuggia, presidente di Fondazione Artea –. La volontà è di ripensare l’offerta culturale per arrivare a una nuova relazione in cui i fruitori siano parte attiva e interagiscano nel percorso narrativo, attraverso una comprensione mediata dei contenuti, favorendo la partecipazione e il senso di aggregazione, in altre parole creando comunità”.

Gli eventi che si andranno ad organizzare, infatti, punteranno proprio a: valorizzare un bene culturale attivandone le relazioni con le comunità locali e con l’identità culturale, turistica o produttiva; attrarre pubblico ampio e di diverse fasce di età; coinvolgere in particolare i giovani nella fase di progettazione e realizzazione.

Agli enti che avranno sviluppato le migliori proposte progettuali in termini di qualità, innovazione, perseguimento delle finalità dell’invito e fattibilità tecnico-economica, verrà conferito l’incarico per la progettazione esecutiva, l’organizzazione e la gestione delle attività. Gli eventi saranno realizzati con il coordinamento e le risorse di Artea. La Fondazione analizzerà il materiale pervenuto e valuterà le manifestazioni di interesse tenendo conto della competenza specifica dell’ente nell’ambito culturale, il livello di coinvolgimento delle proposte e dei giovani operatori culturali

 

Commenti

 

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE