Marzo al castello di Racconigi

Il castello di Racconigi

Il castello di Racconigi

Tante nuove iniziative al Castello di Racconigi nel mese di marzo: visite guidate nella dimora, dagli ambienti aulici e settecenteschi agli ambienti domestici dei primi decenni del Novecento, passeggiate nel parco all’inglese, suggestive gite in carrozza che possono culminare con una tazza di tè caldo o di vin brulè nella Dacia Russa, tangibile ricordo della visita dello Zar.

Fino al 16 maggio nell’ambito dell’iniziativa “Residenze Reali, Reali Sensi: La VISTA” promosso da Turismo Torino per scoprire le Dimore di Delizie di casa Savoia attraverso esperienze legate all’utilizzo dei cinque sensi, Racconigi propone VISTI DA VICINO per conoscere in maniera approfondita alcuni capolavori delle collezioni del castello. Con la guida di uno storico dell’arte, saranno presi in esame gli aspetti più peculiari dell’opera, sia dal punto di vista storico e artistico che dal punto di vista esecutivo, illustrandone materia e tecnica e gli eventuali restauri. Saranno presentate al pubblico le seguenti opere:
Martedì 7 marzo: S. Anguissola e aiuti, Ritratto di Principessina di Casa Savoia.
Martedì 21 marzo: M. Gordigiani, La Contessa di Castiglione.
Martedì 4 aprile: G. Duprà, Ritratto di Vittorio Amedeo III.
Martedì 2 maggio: P. Benvenuti, Ritratto di Maria Teresa di Lorena.
Martedì 16 maggio: M.G.B. Clementi detta La Clementina, Ritratto di Carlo Emanuele III con il figlio
In ognuna delle date indicate la presentazione delle opere avverrà con un doppio orario, alle ore 14.00 e 18,00 e la durata sarà di 30 minuti. Ingresso consentito fino ad esaurimento posti (max 20 persone). Per informazioni e prenotazioni tel: 0172/84595 e-mail: socialracconigi@beniculturali.it

Mercoledì 8 marzo, in occasione della Festa della Donna, un’illuminazione scenografica veste il castello di rosa inaugurando la mostra “Riflessi di Donna tra forma e colore”, visitabile fino al 17 aprile. Le opere di Michele Baretta in dialogo con le sculture in bronzo di Sergio Unia, maestri del ‘900 piemontese, esaltano la delicatezza dei tratti, la morbidezza delle forme, la complessità dell’anima, la dolcezza materna, l’incredibile forza della donna. Alcune sculture in bronzo di Sergio Unia saranno esposte nel giardino delle foglie. Ad accogliere i visitatori, gli studenti delle scuole superiori in alternanza scuola-lavoro.
INAUGURAZIONE MOSTRA: 8 marzo 2017 ore 17.30 presso la sala conferenze, segue visita della mostra e brindisi inaugurale.
APERTURA DELLA MOSTRA DAL 10 MARZO AL 17 APRILE 2017
ORARI: venerdì dalle 15.00 alle 18.30. sabato e domenica dalle 10.00-12.00 e dalle 15.00 alle 18.30
Per informazioni sulle visite e prenotazioni Tel. 0172/84595; e-mail: racconigi.prenotazioni@beniculturali.it;
Per informazioni sull’esposizione e-mail: socialracconigi@beniculturali.it

Dal 9 marzo al 1 aprile Racconigi accoglie “passapORTO.bio. viaggio per la coltivazione di un ORTO SANO, SALUTARE, ECOSOSTENIBILE” a cura dell’Associazione Solare Collettivo: un’ opportunità per incontrarsi e condividere dubbi, conoscenze ed esperienze per scoprire tutti i segreti della coltivazione biologica e permettere quindi di ottenere un orto eccellente, salutare e sostenibile riducendo/ eliminando l’utilizzo di pesticidi e concimi chimici, dannosi come ben sappiamo per il pianeta e dannosi allo stesso tempo anche per la nostra stessa salute.
Sono previsti quattro incontri e due esercitazioni nel parco:
Giovedì 9 Marzo 2017 – ore 20.30-22.30 LE QUATTRO STAGIONI DELL’ORTO: gestione del suolo, rotazioni, avvicendamenti e consociazioni. Relatore: Cristina Marello
Giovedì 16 Marzo 2017 – ore 20.30-22.30 COME PRODURRE FRUTTA A LIVELLO FAMILIARE: mele, pesche, … elementi base della potatura, formazione e produzione di drupacee e pomacee. Relatore: Rinaldo Rolfo
Giovedì 23 Marzo 2017 – ore 20.30-22.30 I NEMICI E GLI AMICI DEI NOSTRI ORTAGGI. Relatore: Cristina Marello
Giovedì 30 Marzo 2017 – ore 20.30-22.30 ARMONIA SELVATICA O MALERBE INFESTANTI? Tutto dipende da cosa si intende per “ERBACCE”… Relatore: Viviana Sorrentino
ESERCITAZIONI SUL TERRITORIO:
18 Marzo 2017 nel “meleto” del Parco del Castello di Racconigi, Rinaldo Rolfo illustrerà ed eseguirà la potatura dei meli
Sabato 1 Aprile 2017 nel Parco del Castello di Racconigi, Viviana Sorrentino guiderà nel riconoscimento delle “erbacce”, erbe selvatiche utili, decorative, gustose.
Relatori: Cristina Marello, agronomo specializzato in fitoiatria alla Facoltà di Agraria di Torino, Rinaldo Rolfo, già tecnico agrario presso l’I.T. “Virginio Donadio” di Cuneo e collaboratore de ”La Nuova Agricola “ di Ceva, e Viviana Sorrentino, naturalista “raccoglitrice di erbe selvatiche”
Costo dell’iscrizione € 10. Per informazioni: Anna Maria Olivero Tel 348 2820151 Mail presidente@solarecollettivo.it

Domenica 12 e 26 marzo, domenica 9 e 30 aprile ancora nell’ambito dell’iniziativa “Residenze Reali, Reali Sensi: LA VISTA” Racconigi propone ORIZZONTI: le meraviglie del castello, viste dall’alto. Un’esperienza unica e avventurosa, un percorso “alla conquista” del torrione guariniano, per la prima volta accessibile al pubblico, dal quale sarà possibile ammirare da un punto di vista nuovo e stupefacente il castello e il parco, il panorama e il Monviso, le cicogne e i loro nidi. Nel corso dell’ascesa si attraverserà il terzo piano del castello sotto gli sguardi austeri di imponenti figure di casa Savoia a cavallo, uniche copie e unici ricordi della Grande Galleria del Palazzo Ducale di Torino, commissionata da Carlo Emanuele I e distrutta nell’incendio del 1659.
Visite Domenica 12 e domenica 26 marzo alle ore 10,30 e 15, domenica 9 e domenica 30 aprile alle ore 10,30 e 15. Durata 60 minuti. Ingresso su prenotazione fino ad esaurimento posti (max 12 persone). Costo della salita al torrione (per ragioni di sicurezza, altezza minima dei partecipanti cm 150) € 3. Per informazioni, prenotazioni e costi tel: 342 0091460

Sabato 25 e domenica 26 marzo in occasione delle ormai tradizionali ed attese GIORNATE FAI DI PRIMAVERA, promosse dal Fondo Ambiente Italiano (FAI)sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, sarà offerta la possibilità, su prenotazione, possibilità di visitare alcuni ambienti esclusivi, raramente aperti al pubblico. Per gli iscritti al FAI sarà inoltre riservata una corsia preferenziale per la visita libera degli ambienti inseriti nel percorso di visita. Infine il pubblico sarà coinvolto in un percorso alla riscoperta della memoria storica dell’intera città. I volontari del Gruppo FAI Savigliano, in collaborazione con l’Ufficio Turistico di Racconigi, faranno rivivere i luoghi più significativi della storia cittadina, dando voce ai personaggi che vi hanno lasciato un segno.
Per informazioni FAI, Fondo Ambiente Italiano-Delegazione di CUNEO Tel: 0171 67575 Mail: delegazionefai.cuneo@fondoambiente.it

Commenti

 

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE