Pay per Page Green un’innovazione ecosostenibile

L’archiviazione dei documenti all’interno dell’ufficio, avviene tramite carta, ordinata successivamente in interi plichi di fogli inseriti nei raccoglitori catalogati e organizzati in scaffali.
Questo processo di archiviazione a mezzo stampa rappresenta per l’azienda un costo spesso molto elevato a cui viene abbinato purtroppo uno spreco di carta non indifferente. E non solo.

Il progetto Pay per Page Green nasce dall’esigenza di eliminare gli sprechi: le prime aziende ad averlo adottato sono quelle che hanno integrato nei loro processi la “lean”, un’opera di snellimento e fluidità nei processi interni. Non solo viene ridotta la produzione cartacea, bensì anche il consumo dell’energia elettrica.

Il progetto costituisce una soluzione organizzativa, finanziaria, tecnologica ed economica poiché vi sono dei vantaggi non solo operativi ma anche strategici. Infatti oltre a garantire una produzione documentale più efficace, vi è una riduzione dei costi di circa del 15% e una certezza su quella che sarà la spesa complessiva.

A tal proposito, è stato dimostrato che a livello energetico, l’impatto maggiore creato da una stampante o fotocopiatrice, è dato dal passaggio tra la fase “sleep” e quella “ready”. Con il Pay per Page Green l’impatto ambientale viene ulteriormente salvaguardato poiché viene ridotto risolutamente il consumo di energia elettrica.

Il Pay per Page Green è un servizio erogato da parte di alcune aziende, e lo si può ottenere generalmente sottoscrivendo un contratto di somministrazione tramite cui vengono pagate solo le stampe realmente effettuate.

Grazie a un dispositivo vengono drasticamente accorciati i tempi della stampa e ridotti alle stampe meramente utili, ovvero quelle a carattere consultivo destinate all’archiviazione.

Di fatto durante la sua creazione, la produzione documentale dovrebbe avvenire in formato digitale, questo velocizzerebbe anche i processi interni aziendali inerenti allo scambio di informazioni tra un ufficio e l’altro dell’azienda.

Le imprese che offrono questo servizio, generalmente sono quelle che si occupano del noleggio di fotocopiatrici usate o nuove, a seconda di quelle che sono le esigenze specifiche del cliente, proponendo inoltre dei pacchetti personalizzati che includono anche l’assistenza.

Per poter usufruire del servizio, è necessario che vengano installati dei componenti aggiuntivi altamente performanti e in grado di gestire più documenti simultaneamente, questo avviene subito dopo un’accurata analisi denominata “Green Survey”.
Durante questa fase vengono esaminati fattori molteplici che serviranno a elaborare successivamente un piano progettuale mirato al basso impatto ambientale e che rispecchi perfettamente quelle che sono le aspettative aziendali per raggiungere i risultati prefissati.

Commenti

 

Tags

,

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE