e- laboratori: attività didattiche al museo etnografico “arti e mestieri di un tempo”

Il museo etnografico “Arti e Mestieri di un tempo” da anni offre alle scuole, oltre alle visite guidate dell’esposizione museale, una serie di e-laboratori, condotti da esperti, che hanno come matrice comune il “fare” come presupposto del “pensare”, elementi richiamati anche nelle Indicazioni Nazionali 2012, che invitano a: Realizzare attività didattiche in forma di laboratorio, per favorire l’operatività e allo stesso tempo il dialogo e la riflessione su quello che si fa. Il laboratorio, se ben organizzato, è la modalità di lavoro che meglio incoraggia la ricerca e la progettualità, coinvolge gli alunni nel pensare, realizzare, valutare attività vissute in modo condiviso e partecipato con altri, e può essere attivata sia nei diversi spazi e occasioni interni alla scuola sia valorizzando il territorio come risorsa per l’apprendimento”

Il museo, allestito all’interno del castello, è distribuito sui tre piani dell’edificio, che offre alle classi anche la disponibilità GRATUITA di un cortile esterno, un giardino attrezzato con tavoli e giochi, e uno spazio interno da utilizzare in caso di maltempo.

BOSCO DEI BAMBINI E DELLA COSTITUZIONE

Le classi che verranno a visitare il museo potranno usufruire, inoltre, del BOSCO DEI BAMBINI E DELLA COSTITUZIONE, spazi progettati dai bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria e realizzati dai genitori dei bambini frequentanti le scuole in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Cisterna d’Asti e l’Ecomuseo delle Rocche del Roero.

Lo spazio è utilizzabile gratuitamente con attività autogestite da parte delle classi. Nel Bosco dei Bambini e della Costituzione i bambini potranno correre, saltare, rotolare, giocare, esplorare, riposare, mangiare, fare cacce al tesoro naturalistiche.

Spunti per attività didattiche auto gestite potranno essere tratti dalle pubblicazioni inserite al termine di questo documento (PUNTO 8).

CEDRI: IL DRAGHETTO SFONDO INTEGRATORE CHE ACCOMPAGNA I BAMBINI ALLA SCOPERTA DEL MUSEO.

Per i bambini della scuola dell’infanzia e del primo ciclo della scuola Primaria è possibile effettuare un percorso preparatorio alla visita guidata al museo attraverso l’utilizzo di un draghetto: Cedri, personaggio fantastico che custodisce il museo.

Per visionare la storia di Cedri, cliccare su: http://www.scuolealmuseo.it/giornale/?p=7101

Per visionare la filastrocca di Cedri, cliccare su: http://www.scuolealmuseo.it/giornale/?p=7099

Per visionare il pacchetto jclic sulla filastrocca di Cedri, cliccare su: http://www.scuolealmuseo.it/pacchettijclic_link/filastrocca_cedri_jclic.html

(per avviare l’attività si deve dare il consenso all’attivazione di java.)

Chi utilizza jclic nella didattica può scaricare il pacchetto nella stessa pagina.

Alle classi che prenoteranno la visita verranno inviati, via mail:

– LA FILASTROCCA DI CEDRI (SCHEDA A COLORI PER LA NARRAZIONE E SCHEDA DA COLORARE PER I BAMBINI)

– LA STORIA DI CEDRI (A COLORI PER LA NARRAZIONE E IN BIANCO E NERO PER I BAMBINI)

– SCHEDE DEI PERSONAGGI E DEI LUOGHI DA COLORARE

Dopo aver utilizzato la storia e la filastrocca, la classe potrà visitare virtualmente il museo attraverso un’attività realizzata dai bambini della scuola dell’infanzia e primaria di Cisterna.

 

IL MUSEO E’ VISIONABILE CON JCLIC  ALLA PAGINA:  http://www.scuolealmuseo.it/pacchettijclic_link/stanze_jclic.html

(per avviare l’attività si deve dare il consenso all’attivazione di java.)

Chi utilizza jclic nella didattica può scaricare il pacchetto nella stessa pagina.

 

 

E- LABORATORI PROPOSTI

PER L’ANNO SCOLASTICO 2015-2016

 

Al  costo indicato per ogni laboratorio va aggiunta la cifra di 3,50 € per la visita guidata al museo, che si svilupperà sui piani del museo e verrà realizzata prima e dopo il laboratorio (tempo totale della visita 1 ora circa). I tempi e le modalità di realizzazione della visita e dei laboratori dovranno essere concordati con i responsabili del museo.

 

  1. E-laboratorio di fiabe e leggende:Masche, diauli, zampe di gallina!

fiabe e leggende della tradizione popolare piemontese – di e con Patrizia Camatel PAG. 3

  1. E-Laboratorio  di cucina– a cura di Fernanda Giamello – PAG. 5
  2. E-Laboratori di musica, pittura e danza- A cura di Elisa Fighera    – PAG. 6
  3. E-laboratorio del tempo:A spasso nel tempo. Visite guidate, escursioni e laboratori dalla storia antica alla storia contemporanea – a cura di Laura Cordera – PAG. 7
  4. E-laboratorio di danze popolari– a cura di Olga Scarsi – PAG. 10
  5. E-Laboratorio di candele– a cura della Ditta Asticera – PAG. 10
  6. E-Laboratorio del cestaio– a cura del Centro Diurno di Vezza d’Alba – PAG. 10
  7. E-Laboratori GRATUITI autogestiti dalle classi al BOSCO DEI BAMBINI E DELLA COSTITUZIONE – PAG. 11

  

 

 

  1. E-laboratorio di fiabe e leggende: Masche, diauli, zampe di gallina!

fiabe e leggende della tradizione popolare piemontese

 

di e con Patrizia Camatel

 

“Una volta ho conosciuto un vecchio che sapeva raccontare le storie. Quello era proprio un dono, perché imbastiva una storia con niente e tu stavi lì a bocca aperta e con la paura che tra poco sarebbe finita e magari era soltanto la storia di una gallina bianca che aveva fatto un uovo scuro. Ti raccontava una cosa che sapevi da una vita e tu credevi che fosse nuova di zecca. Nel cervello di quell’uomo non c’era vecchiaia: è questo il segreto.”                                                                                                    

    (J. Stephens)

 

Nel patrimonio di fiabe, tradizioni e leggende presenti su un certo territorio è racchiusa la memoria e la sapienza della gente che lo abita. Il rito del raccontare, azione che dalla viva voce del narratore giunge ad un uditorio raccolto, è sempre meno frequente nell’esperienza delle generazioni contemporanee: i mezzi di comunicazione multimediali, “gli effetti speciali”, da un lato, la rarità di momenti famigliari e comunitari dedicati alla tradizione orale, dall’altro, rendono più che mai necessario un recupero di saperi, materiali e momenti adatti a rinnovare questo genere di incontri, il cui valore educativo e culturale è innegabile.

Ciò sta accanto all’evidente bisogno e piacere che il pubblico di ogni età manifesta verso l’ascolto di un racconto: questo accade probabilmente perché il narrare ha a che vedere con la costruzione della propria identità personale e comunitaria.

 

Attraverso la tecnica teatrale dello story telling (l’arte di narrare) la narratrice propone all’uditorio una serie di fiabe e leggende scelte tra le più rappresentative – per forma, soggetti e stilemi – del territorio piemontese. I personaggi ricorrenti quali il diavolo, le streghe, i santi, l’astuto e lo stolto, sono figure che attingono ad un patrimonio culturale presente in ognuno di noi, e per questo risultano riconoscibili ed affascinanti, sia per i bambini che per gli adulti.

 

Finalità del progetto

 

–          Realizzare un’azione teatrale appositamente ambientata nei locali del Museo di Arti e Mestieri di un Tempo di Cisterna d’Asti. Gli intenti sono: la valorizzazione dello spazio museale, la fruizione accattivante ed originale del luogo, specie per il pubblico dei più giovani, la conoscenza o riscoperta del patrimonio culturale del proprio territorio.

 

–          Mettere in evidenza i punti di contatto esistenti fra tradizione orale, immaginario collettivo e cultura materiale che il Museo conserva attraverso la ricca collezione di oggetti in esposizione.

 

–          Sollecitare la curiosità dell’uditorio verso il patrimonio culturale del proprio territorio, eventualmente stimolando una propria ricerca personale e richiesta di racconti a genitori, nonni, anziani…con la conseguente creazione di momenti di coesione intergenerazionale e consolidamento delle relazioni.

 

(numero minimo di partecipanti: 15 alunni; massimo 25 alunni)

 

–          Percorso attraverso le botteghe del Museo

–          Durata: 1 ora e mezza circa

–          Costo: 5 euro + 10% IVA – per fatturazione elettronica –  (a partecipante)

–          Adatto agli alunni delle classi III-IV-V della scuola primaria e delle classi I della scuola secondaria di primo grado

 

ALLE CLASSI PARTECIPANTI VERRANNO FORNITI MATERIALI CARTACEI E SUGGERIMENTI PER LO SVILUPPO DI PERCORSI DIDATTICI IN CLASSE.

GLI OBIETTIVI SARANNO:

 

–          Osservazione di oggetti e strumenti, molti dei quali ormai inusuali, resi interessanti e comprensibili attraverso il medium della narrazione: l’oggetto diventa tramite per la conoscenza di un’epoca storica, in particolare della vita quotidiana delle generazioni precedenti;

–          Conoscenza della struttura della fiaba tradizionale, con possibilità d’analisi attraverso la rielaborazione personale dell’allievo e della classe (riscrittura, studio delle funzioni di Vladimir Propp, disegno, drammatizzazione).

 

 

  1. E-Laboratorio di cucina

 

A cura di Fernanda Giamello

 

Si svolge nella cucina del castello. I bambini, guidati da una cuoca professionista, saranno coinvolti attivamente nella preparazione di tipici piatti piemontesi e saranno aiutati a riflettere sull’importanza della manualità e del recupero – inteso come assenza di spreco – che caratterizzava la cucina nel passato

A termine del laboratorio i bambini porteranno a casa quanto prodotto.

 

Pane e grissini e pane dolce:

Materiali:  farina, lievito, uova, ecc.

Tecnica:  impasti manuali

Durata:  due ore

Costo:   5.00 euro a bambino per gruppi oltre i 25 partecipanti

6.00 euro a bambino per gruppi fino a n.25 bambini

Consigliato ai bambini della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

 

Agnolotti e bunet:

Materiali:  farina, uova, carne, zucchero, burro, ecc..

Tecnica:  impasti manuali

Durata:  due ore

Costo:   8.00 euro a bambino per gruppi oltre i 25 partecipanti

9.00 euro a bambino per gruppi fino a n. 25 bambini

(solo agnolotti 7 e 8 euro a bambino)

Consigliato ai bambini della scuola primaria e secondaria di primo grado.

 

 

Baci di dama e paste di meliga:

Materiali:  farina, uova, nocciole, burro, zucchero ecc..

Tecnica:  impasti manuali

Durata:  un’ora e mezza

Costo:   5.00 euro a bambino per gruppi oltre i 25 partecipanti

6.00 euro a bambino per gruppi fino a n. 25 bambini

Consigliato ai bambini della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

 

 

  1. E-Laboratori di musica, pittura e danza

 

A cura di Elisa Fighera

 

  1. CEDRI IL DRAGHETTO: SPETTACOLO-LABORATORIO DI MUSICA E PITTURA

    DURATA: 1 ora e 30
    COSTO: 6 euro a bambino
    ETA’ scuola dell’infanzia
    GRUPPO: max 25 bambini
    Performance di una musicista e una pittrice che, giocando in scena con colori e
    suoni, mescolando forme e timbri e utilizzando pennelli, violini, spugne, percussioni, rulli e campane, illustreranno e sonorizzeranno la storia del drago Cedri, il  personaggio fantastico che custodisce il Museo di Cisterna.
    A seguire, laboratorio di pittura sul tema del drago, che caratterizza anche lo stemma del comune di Cisterna d’Asti.

  2. CEDRI IL DRAGHETTO: SPETTACOLO-LABORATORIO DI MUSICA E PROIEZIONI

    DURATA 1 ora e 30
    COSTO 6 euro a bambino
    ETA’ DAI 5 AI 10 ANNI
    GRUPPO max 25 bambini
    Performance di una musicista e un’artista che proietteranno e sonorizzeranno la
    storia del drago Cedri, il personaggio fantastico che custodisce il Museo.
    Si utilizzerà per la performance l’episcopio, strumento didattico usato nelle
    scuole fino a qualche anno fa: apparendo alla vista come un ibrido tra una
    piccola fotocopiatrice da tavolo e un videoproiettore, gli episcopi sono costituiti da un piano in vetro sul quale va posto l’immagine o l’oggetto tridimensionale da proiettare. Sotto questo vetro, un sistema di lampade illuminerà sufficientemente l’oggetto, che rifletterà la sua immagine nel sistema di specchi e lenti che ne consentono la proiezione su un muro o uno schermo.
    Tutte le immagini utilizzate per la proiezione verranno disegnate, ritagliate e
    preparate dai bambini nel laboratorio che precederà la performance finale.

    3. MUSICA E INTERCULTURA: CANTI E DANZE DAL MONDO

    DURATA 1 ORA E 30
    COSTO 4 euro a bambino
    ETA’ dai 6 ai 13 anni
    GRUPPO 25 bambini

Durante il laboratorio verranno utilizzati canti, filastrocche, ritmi e danze dal mondo: dal Maghreb al Sud America, dall’Africa all’Est Europa. i bambini sperimenteranno danze e canti tipici del mondo che verranno concordate con gli insegnanti dalla referente del laboratorio per coordinare il laboratorio al progetto didattico della scuola

 

  1. E-laboratorio del tempo: a spasso nel tempo.

Visite guidate, escursioni e laboratori

dalla storia antica alla storia contemporanea

 

A cura di Laura Cordera

 

 

Le attività proposte intendono avvicinare gli studenti al Museo Arti e Mestieri di un tempo in modo dinamico e coinvolgente affinché possano sentire il museo come luogo in cui sperimentare e approfondire quanto appreso a scuola.

Lo “scopo di conservare e tramandare usanze e mestieri di una cultura in estinzione o in trasformazione” ovvero di conservare e tramandare la Memoria rende il museo di Cisterna un utile strumento didattico da affiancare a quelli abituali. I reperti conservati nelle diverse collezioni infatti, consentono di vivere il museo immergendosi nel recente passato e, tramite il supporto dell’operatore didattico, indietro nel tempo per intraprendere un viaggio nella storia in cui la Storia si intreccia alle storie del territorio.

I percorsi didattici, studiati in modo tale da soddisfare sia i programmi scolastici sia i singoli insegnanti che possono concordare attività specifiche, sono rivolti agli istituti di ogni ordine e grado e calibrati in base all’età degli studenti.

I progetti sviluppano tematiche specifiche attraverso un ampio arco cronologico dall’età preistorica all’età contemporanea per soddisfare le esigenze di apprendimento e approfondimento proprie del percorso scolastico. Le attività proposte, che intendono accrescere gli strumenti a disposizione degli studenti per meglio comprendere la storia e le sue dinamiche dal passato al presente, si compongono di una visita selettiva alle collezioni museali seguita da un laboratorio pratico oppure da un’escursione per affinare le conoscenze apprese.

Le attività possono essere supportate da presentazioni multimediali

 

(numero minimo di partecipanti: 15 alunni; massimo 25 alunni)

 

IL PRIMO PANE

Presso la bottega del panettiere.

Durata: 2 ore

Costo: 5 euro a partecipante

Adatto agli alunni delle classi III della scuola primaria che affrontano lo studio della Preistoria

Visita alla bottega del panettiere e laboratorio pratico in cui sperimentare la macinatura a pietra dei cereali.

Approfondimento sul Neolitico, la nascita dell’agricoltura e la trasformazione dell’uomo da cacciatore-raccoglitore ad agricoltore-allevatore.

 

LA MIA MAMMA VUOLE CHE FILI

Presso la bottega del tessitore e del sarto

Durata: 2 ore

Costo: 5 euro a partecipante

Adatto agli alunni delle classi III-IV-V della scuola primaria e delle classi I della scuola secondaria di primo grado con ulteriore approfondimento al periodo storico studiato a scuola.

Visita alla collezione del tessitore e alla bottega del sarto con laboratorio pratico in cui sperimentare la filatura e la tessitura come in antichità. Approfondimento sulla storia della tessitura.

 

PENSIERI, PAROLE E SCRITTI

Presso la bottega del tipografo

Durata: 2 ore

Costo: 5 euro a partecipante

Adatto agli alunni delle classi II-IV-V della scuola primaria e alle classi I della scuola secondaria di primo grado con approfondimento al periodo storico studiato a scuola.

Visita alla bottega del tipografo e laboratorio pratico in cui sperimentare diversi sistemi di scrittura e supporti come nell’antichità.

Approfondimento sulla comunicazione antica, sulla nascita della scrittura e sulla sua evoluzione.

 

SULLE TRACCE DEI ROMANI

Durata: 3 ore

Costo: 6 euro a partecipante

Adatto agli alunni delle classi V della scuola primaria.

Approfondimento sui Romani nel Piemonte meridionale con escursione sui sentieri di Cisterna e riconoscimento dei luoghi che testimoniano la presenza romana nella zona.

 

LE FONTI DEL SAPERE

Presso la bottega del tipografo

Durata: 2/3 in base se si decide di effettuare o meno l’escursione abbinata

Prezzo: 5/6 euro a partecipante in base se si decide di effettuare o meno l’escursione abbinata

Adatto agli alunni della SCUOLA SECONDARIA di primo grado e di SECONDO grado.

Approfondimento sui materiali e sui modi della trasmissione dei testi nella storia con lettura e commento di fonti scritte relative a Cisterna. L’attività può essere abbinata ad escursioni, infatti l’osservazione del paesaggio permette di individuare gli elmenti antropici e le trasformazioni avvenute nel corso del tempo.

 

C’ERA UNA VOLTA UN CASTELLO

Durata: 2/3 euro in base se si decide o meno di effettuare l’escursione abbinata

Costo: 5/6 euro a partecipante in base se si decide o meno di effettuare l’escursione abbinata

Adatto agli alunni della scuola SECONDARIA di primo e di SECONDO grado.

Analisi delle trasformazioni architettoniche nei vari periodi e delle vicende che hanno caratterizzato la storia del castello e di Cisterna con approfondimento al periodo storico studiato a scuola.

L’attività può essere abbinata a escursioni, nel concentrico o sui sentieri, finalizzate all’osservazione del paesaggio e degli elementi antropici che lo hanno trasformato nel corso del tempo.

 

SULLE TRACCE DI… CISTERNA MEDIEVALE

Durata: 3 ore

Costo: 6 euro a partecipante

Visita introduttiva del Museo e approfondimento sul Medioevo e Cisterna e nel Piemonte meridionale con escursione sui sentiri di Cisterna e riconoscimento, attraverso l’orientamento e la lettura delle mappe, dei luoghi in cui nomi e resti testimoniano la presenza medievale nella zona.

Adatto agli alunni delle classi I della scuola secondaria di primo grado e di secondo grado.

 

SULLE TRACCE DEI…SAVOIA

Durata: 3 ore

Prezzo: 6 euro

Visita al museo e approfondimento sui periodi storici e post-medievali nel Piemonte meridionale e in particolare sugli eventi che caratterizzano la vivace storia di Cisterna. Le vicende che interessano le diverse famiglie nobiliari che si contendono il feudo di Cisterna sono tali da includere anche la famiglia Savoia.

Escursione sui sentieri nel territorio di Cisterna e riconoscimento, attraverso l’orientamento e la lettura delle mappe, dei luoghi i cui nomi e resti testimoniano le presenze antiche nella zona.

Adatto agli alunni della scuola secondaria di primo grado e di secondo grado.

 

SULLE TRACCE DEI….PARTIGIANI

Durata: 3 ore

Costo: 6 euro a partecipante

Visita introduttiva al museo che nel 1945 è stato sede del comando alleato, con approfondimento sulla Resistenza nel Roero e nelle Langhe.

Escursione sui luoghi dei partigiani nel territorio di Cisterna.

Adatto agli alunni della scuola secondaria di primo grado e di secondo grado.

 

 

 

  1. E-Laboratorio delle danze tradizionali piemontesi

 

A cura di Olga Scarsi

 

Si svolge nel salone della cisterna o nel prato del Castello in caso di bel tempo. Attraverso il laboratorio i bambini impareranno i passi delle danze tradizionali piemontesi e rifletteranno sull’importanza della festa, che si alternava ai momenti di lavoro, nel mondo contadino.

Durata:  un’ora circa

Costo:   4.00 euro a bambino

Il laboratorio è adatto ai bambini della scuola primaria e secondaria di primo grado.

 

  1. E-Laboratorio di candele

 

A cura della Ditta Asticera

 

Presso i locali del museo.

Produzione di candele di cera d’api con l’utilizzo di varie tecniche.
Costo: 4.00 euro
Durata: 1 ora e mezza
Destinatari: secondo ciclo della scuola primaria.
Il laboratorio verrà suddiviso in due fasi didattiche.
1) attività di conoscenza della storia della candela e dei molteplici utilizzi della cera attraverso un video appositamente studiato e una breve lezione teorica attiva dove saranno coinvolti i bambini e i loro 5 sensi (distinzione tra i vari tipi di cera, uso degli oli essenziali e dei pigmenti naturali…)
2) laboratorio pratico dove i bambini potranno imparare a creare una candela partendo dallo stoppino, così come venivano prodotti i ceri in epoca medievale. La candela in cera d’api resterà ai bambini come ricordo della giornata.

 

  1. E-Laboratorio del cestaio

 

A cura del Centro Diurno Pin Bevione di Vezza d’Alba

 

Si svolge nel salone del castello o  con il bel tempo nel giardino esterno

Materiali:  listarelle di midollino

Tecnica:  manipolazione delle listarelle di midollino per la preparazione di cestini  di varie forme, di un vassoio o di un sottopentola

Durata:   2 ore circa

Costo:    4.00 euro

 

Adatto a bambini del secondo ciclo della scuola primaria e scuola secondaria di primo grado.
Il laboratorio è seguito da 2 – 3  persone + l’aiuto dei ragazzi del Centro diurno di  Vezza d’Alba. Al laboratorio del cestaio è possibile abbinare il laboratorio di composizione con fiori secchi.
Costo aggiuntivo di 1 euro e durata del laboratorio 2 ore e mezza

 

8.E-Laboratori GRATUITI autogestiti dalle classi

al BOSCO DEI BAMBINI E DELLA COSTITUZIONE

 

SPUNTI PER LE ATTIVITA’ POSSONO ESSERE TRATTI DALLE SEGUENTI PUBBLICAZIONI, REALIZZATE DAI BAMBINI E DALLE MAESTRE DELLE SCUOLE DELL’INFANZIA E PRIMARIA DI CISTERNA:

 

–       “LIBRO DELLE ETICHETTE E DEL BOSCO DELLA COSTITUZIONE”, scaricabile gratuitamente alla pagina: http://www.scuolealmuseo.it/pubblicazioni/librocostituzioneweb.pdf , che documenta il percorso che ha portato alla realizzazione del BOSCO DELLA COSTITUZIONE

–       “VOLVER A VER”, nel capitolo realizzato dalla scuola di Cisterna, scaricabile gratuitamente alla pagina: http://www.retemusealeroeromonferrato.it/scuole_rete/volver/Cisterna.pdf

–       “GUIDA PER BAMBINI AI SENTIERI DI CISTERNA”, pubblicazione sui sentieri del paese (previa perlustrazione da parte degli insegnanti per verificare la percorribilità che l’Associazione non riesce a garantire a causa della mancanza di fondi), illustrati nella pubblicazione, scaricabile gratuitamente alla pagina:http://www.scuolealmuseo.it/pubblicazioni/Guida%20per%20bambini%20ai%20sentieri%20w.pdf

–       “VEUTI CHE TRA CONTA?”, raccolta di elaborati prodotti dalle scuole dell’Ecomuseo delle Rocche del Roero sull’uso della fiaba nella didattica. A partire dalla pagina 145 viene documentata l’attività delle scuole di Cisterna. La fiaba della Masca della Nosala è ambientata in un luogo confinante con il Bosco della Costituzione. Il libro è scaricabile gratuitamente. alla pagina:http://www.scuolealmuseo.it/pubblicazioni/Veuti%20che%20’tra%20conta%20w.pdf-

–        “SULLE ALI DELLA LIBERTA’”, pubblicazione sulla Battaglia di Cisterna e sul periodo della Resistenza che ha avuto i sentieri di Cisterna come scenario e“PILONI VOTIVI A CISTERNA”, percorso di ricerca sui piloni votivi del paese sono scaricabili alla pagina: http://www.scuolealmuseo.it/download.html

DOVE SI TROVA IL MUSEO:

https://www.google.it/maps/place/Museo+Arti+E+Mestieri+Di+Un+Tempo/@44.8271801,8.0054,2037m/data=!3m1!1e3!4m2!3m1!1s0x0:0x5981a2a926d227fd

Commenti

 

Tags

, , ,

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE