1° festival risotto erbaluce a Caluso (TO)

Il riso nasce nell’acqua e muore (felicemente) nel vino. Questo l’antico adagio che tutti i cultori della buona e tradizionale cucina italiana conoscono. Ed è per tradurre questo assunto in una straordinaria esperienza gustativa che nasce il 1° FESTIVAL DEL RISOTTO ALL’ERBALUCE che si svolgerà a Caluso (Torino), nell’ambito dell’82a FESTA DELL’UVA (la più antica d’Italia), dal 18 al 20 settembre nella grande Area Mercatale di Piazza M. Actis Perinetti.

L’evento è organizzato in collaborazione fra i “Festival Gastronomici di Edoardo Raspelli”, “L’Enoteca Regionale dei Vini della Provincia di Torino” e “Il Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione dei Vini Docg di Caluso e Doc di Carema e Canavese”.

L’incontro tra il riso Carnaroli Dop di Baraggia Biellese e Vercellese (unico DOP europeo sul riso) e l’Erbaluce di Caluso (nelle varianti fermo, spumante e passito) sarà la base per la creazione da parte della brigata di cucina di una decina di risotti d’autore che celebrano il matrimonio fra le due grandi eccellenze piemontesi. Fra questi:

 

PANISSA SFUMATA CON ROSSO CANAVESE

 

RISOTTO ALL’ERBALUCE E FUNGHI PORCINI

 

RISOTTO ALL’UVA ERBALUCE CON SEIRASSO E NOCI

 

RISOTTO ALL’ERBALUCE, TOMA DEL MACCAGNO E TARTUFO

 

RISOTTO ALL’ERBALUCE, ZAFFERANO E MIDOLLO DI BUE

 

RISOTTO CON ZUCCA, NOCCIOLINI DI CHIVASSO, FONDENTE NOVI E EBALUCE PASSITO

 

RISOTTO ALL’ERBALUCE, ROSA CANINA (GRATACUL), MANTECATO AL PESTO DI NOCCIOLE IGP DELLA SERRA E PEPE NERO

 

RISOTTO ALL’ERBALUCE, BORRAGINE E ZABAIONE SALATO

 

RISOTTO ALL’ERBALUCE, PALETTA BIELLESE E CASTELMAGNO MANTECATO CON BURRO D’ALPEGGIO

 

Per ogni risotto sarà proposto l’abbinamento migliore a cura del Consorzio, che affiancherà la cucina del festival con un proprio stand di degustazione.

 

Edoardo Raspelli sarà presente domenica 20 settembre. Alle ore 12 in Municipio riceverà un premio (lo scorso anno venne premiato il direttore de La Stampa, Mario Calabresi) per la propria attività di giornalista, scrittore e conduttore televisivo in favore dell’enogastronomia italiana. Nel pomeriggio nella sede dell’Enoteca Regionale di Palazzo Valperga, Raspelli sarà intervistato da Daniele Lucca de “La Voce del Vino” sul tema “Expo 2015: nutrire il pianeta, energia per la vita/Tipicità: nutrire l’anima, energia per i territori”. L’entrata è libera.

 

Per informazioni e prenotazioni 347 2770627 – 328 8174097

Commenti

 

Tags

, , ,

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE