Home / Eventi /

Torna Viverbe 2015: a Pancalieri 35° edizione

È stata presentata nella conferenza stampa di lunedì 7 settembre, l’edizione 2015 di Viverbe, la rassegna piemontese dei vivai e delle piante officinali che si terrà a Pancalieri (TO) dal 8 al 22 settembre 2015.

Sono intervenuti il sindaco di Pancalieri dott. Claudia Virano, l’assessore alle Manifestazioni del Comune di Pancalieri Mario Leontino e il presidente della Pro Pancalieri Franco Senestro.

Viverbe, giunta alla 35esima edizione, è organizzata dal Comune di Pancalieri e dalla Pro Pancalieri con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino.

«I visitatori, soprattutto se provenienti dalla città, sono sempre più interessati alle colture di Pancalieri, che vanno dalla menta, la più conosciuta a livello mondiale, alla passiflora ed alla melissa – ha citato alcune essenze il sindaco Virano – La nostra fortuna è vivere in mezzo a questi profumi e colori e con la rassegna Viverbe intendiamo diffondere le colture e la loro cultura».

L’assessore Leontino ha sottolineato la buona collaborazione nell’organizzare la manifestazione con il nuovo direttivo della Pro Pancalieri: «Stanno lavorando tanto e i risultati si vedranno. Ringrazio anche i dipendenti comunali, anche loro coinvolti in Viverbe e sottolineo come tutta Pancalieri tenga alla buona riuscita della manifestazione».

Franco Senestro ha quindi presentato i principali eventi della manifestazione, con appuntamenti che coinvolgono tutte le età: «Diamo risalto innanzitutto agli artisti pancalieresi: segnalo quindi la mostra di Milo Pagnone con la sua pittura fotografica e il concerto di Clara Bonaudi con un tributo ad Edith Piaf domenica 20 settembre». Altri appuntamenti di rilievo sono il Moijto Party (venerdì 18 settembre), la prima edizione del Pulenta street (polenta e salsiccia che si gustano visitando il Viverbe), il concerto dei Blascomania (martedì 22 settembre), la presentazione del libro: “La morte non va in vacanza” scritto dal gruppo di giallisti Torinesi TORINOIR (sabato 26 settembre) e la mostra allestita nella Chiesa dei Frati “Io che ero un bambino nel 1945” dedicata ai ricordi dei pancalieresi che nella loro infanzia videro gli orrori della Seconda Guerra Mondiale.

 

 

 

 

 

 

Commenti

 

Tags

, ,

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE