Come unire competizione e spirito di squadra nel tuo team

 

A cosa stai lavorando in questo momento con il tuo team? A un’ultima collezione, un progetto, una riparazione? Da leader, avrai osservato le dinamiche più o meno velate che si innescano tra i tuoi collaboratori. Sai unire competizione e spirito di squadra del tuo team?
E’ molto importante far convergere questi due elementi: più forze insieme verso un obiettivo comune generano un risultato pari o superiore alle aspettative del vostro cliente. Come generare allora questo valore aggiunto, tenendo in considerazione delle diverse anime che popolano il tuo team? Come leader, dovrai seguire alcuni step fondamentali:

•Presenta una visione d’insieme del progetto. Qual è l’obiettivo finale? Condividi priorità e chiarisci subito al gruppo chi dovrà svolgerle e come. Forse non lo sai, ma le persone sono molto più motivate se conoscono gli obiettivi da raggiungere e si supportano maggiormente l’un l’altro.

•Crea un clima aperto e coinvolgente. Parti dal presupposto che pareri discordanti aiutano a crescere, ad argomentare meglio i propri punti di vista e ad entrare in contatto con le altre persone. Se c’è un clima di fiducia e di rispetto, ci si può confrontare tranquillamente, accogliere nuove idee e incoraggiare proposte.

•Dai vita ad un incubatore di idee, in cui le persone possano esprimere il proprio potenziale in modo costruttivo e di valore per gli altri.

•Celebra i traguardi del singolo e del gruppo. Non è per forza necessario organizzare l’evento della storia per festeggiare la vendita di quel prodotto o l’acquisizione del cliente. A volte basta anche un:” bravo, hai fatto un ottimo lavoro!”. O un cinque con tutto lo staff per il raggiungimento di un obiettivo prefissato. Riconosci pubblicamente meriti e dai riscontri puntuali e…ricorda,un “grazie” alimenta il clima rilassato o già particolarmente galvanizzato, che hai saputo creare.

•Anche attività di team building saldano le relazioni all’interno del tuo staff e incentivano il senso di partecipazione ed appartenenza ad un gruppo. Tra le attività di team building ci sono giochi di simulazione, rompicapi di logica o qualsiasi altro esercizio che costringe i partecipanti a cercare soluzioni efficaci nel minor tempo possibile, quindi lavorando insieme in maniera metodica.

Questi incontri si tengono spesso all’interno di palestre o, meglio ancora, in campi sportivi, perchè si ritiene che il gioco di squadra sia uno dei mezzi più efficaci per raggiungere questo scopo. Tra gli sport più scelti ci sono le arti marziali e il Rugby, in linea con una similitudine sulla vita aziendale e la competizione nel mondo del lavoro in cui disciplina, motivazione, coesione e voglia di avanzamento sono all’ordine del giorno.

Commenti

 

Tags

, , , , , ,

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE