Centallo: i carabinieri fermano 5 giovanissimi ladri

E’ di due arresti e tre denunce l’operazione portata a termine nel fine settimana da parte della Stazione Carabinieri di Centallo che ha catturato una banda di giovanissimi ladri che avevano appena fatto un furto in un’abitazione. A finire nella rete dei militari sono stati cinque giovani, tutti provenienti da Torino, di età compresa tra i 20 e i 17 anni, i quali avevano appena compiuto un furto in una abitazione nei pressi della stazione ferroviaria di Centallo. I carabinieri, avvisati da alcuni cittadini che avevano notato movimenti sospetti nei pressi di alcune case di via San Biagio, sono intervenuti immediatamente e hanno sorpreso una banda composta da cinque giovani appena usciti dal cortile di un abitazione nella quale avevano compiuto un furto approfittando dell’assenza dei proprietari. Il gruppo, infatti, dopo avere suonato i campanelli delle abitazioni per verificare che al loro interno non vi fosse nessuno, avevano scavalcato la recinzione e nelle pertinenze dell’appartamento aveva forzato un armadio da cui avevano rubato alcune scarpe di valore. I militari di Centallo hanno intercettato i giovani appena usciti dall’abitazione depredata e sono riusciti ad individuare il nascondiglio della refurtiva in un cespuglio nei pressi della stazione ferroviaria, segno tangibile che il gruppo era intenzionato a compiere altri raid nelle abitazioni della zona.

Una volta fermati, i due maggiorenni sono stati arrestati per furto e subito processati: hanno patteggiato un pena di mesi quattro. I tre minori, proprio per la loro giovane età, sono invece stati denunciati all’autorità giudiziaria minorile di Torino per i medesimi reati e sono stati riaffidati ai loro genitori. Le indagini hanno evidenziato come il gruppo si spostasse in treno e colpisse obiettivi nei pressi delle stazioni ferroviarie.

QuotidianoPiemontese.it

Commenti

 

Tags

, , , , ,

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE