Arrestato l’incubo dei benzinai torinesi

Aveva alle spalle almeno 26 colpi andati a buon fine.

È stato arrestato dalla polizia Paolo Tonapam, italiano di 36 anni con origini sinte, accusato di essere il bandito che dal luglio 2012 terrorizzava con le sue rapine i benzinai di tutta Torino e della prima cintura nella zona sud-ovest. Il modus operandi era sempre lo stesso: poco prima dell’orario di chiusura si presentava nei distributori da solo, in sella ad una moto; con il casco in testa si avvicinava al gestore e gli intimava di consegnargli tutti i soldi in cassa, minacciandolo con una pistola.

Alcune volte ha spruzzato in faccia ai benzinai che mostravano troppe resistenze uno spray urticante al peperoncino, mentre l’estate scorse, davanti ad un tentativo di reazione da parte di una vittima, non aveva esitato a sparare tre colpi in direzione dell’uomo, mancandolo per pochissimo.

Una pattuglia lo ha avvistato nei pressi di una pompa di benzina di Grugliasco e lo ha fermato prima che mettesse a segno l’ennesima rapina, ma anche in quell’occasione, il bandito ha sguainato la pistola puntandola verso gli agenti.

QuotidianoPiemontese.it

Commenti

 

Tags

, , , ,

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE