1° trofeo Città di Alba per “Dream Cars”

Una importante manifestazione si è svolta sabato e domenica 18/19 Ottobre 2014 ad Alba.
Una trentina di auto storiche di grande pregio collezionistico degli anni 50 e 60 sono sfilate davanti alla giuria per il 1° Trofeo Città di Alba.
L’ evento è stato curato dalla direzione del C.LA.M.S. (Circolo delle Langhe Auto Moto Storiche) di Alba dietro la guida del suo presidente Carlo Castello, del Consiglio Direttivo e della Segreteria.
Da parte del pubblico presente in piazza San Paolo, per ogni auto che sfilava davanti alla giuria era un continuo applauso, con il saluto del presidente del CLAMS, del Cerimoniere Gianfranco Abellonio, del Sindaco della città di Alba, avv. Maurizio Marello, del presidente dell’ Ente della Fiera Internazionale del Tartufo d’ Alba dott. Degiacomi, dell’ Assessore alla Cultura e da altre istituzioni e con il folclore dello storico gruppo dei musici e degli sbandieratori del Borgo Patin e Tesor di Alba.
Le auto sono state selezionate dal CLAMS scegliendo fra le auto che hanno fatto sognare gli italiani negli anni ’50 e ’60 fra cui Lamborghini Miura, Lancia Stratos, Lancia Aurelia B20 e B24, Alfa Romeo 6C e Giulietta Sprint, Spider, SS,Fiat Dino, Fiat 1100 Monviso, una rombante Abarth 1000 bialbero e molte altre ed erano provenienti da tutto il nord Italia.

Le auto ad una ad una hanno sfilato davanti alla giuria ed al presidente del CLAMS che ne ha illustrato le peculiarità tecniche e costruttive.
Sette le premiazioni anche se tutte avrebbero meritato i trofei messi a disposizione dal Comune e dall’ Ente Fiera.
I premiati sono:
1° Franco Mascarino su Alfa Romeo 6C 2500
2° Teresa Settimo su Alfa Romeo Giulietta SS
3° Matteo Gandino su Alfa Romeo Montreal
Ulteriori prestigiosi riconoscimenti a Franco Barbero su Lancia Aurelia B24 Spider per il miglior restauro ed a Dario Salvati su Fiat Dino Spider 2400 per il miglior veicolo conservato.
Note di merito ad Alessandro Ivaldi su Lamborghini Miura P400 ed Enrico Momo su Lancia Aurelia B24 Spider America.

Le auto storiche ospiti di Alba per l’ intero week end, la domenica sono state presentate nella storica piazza Rossetti raccogliendo il favore di migliaia di visitatori.
Il Sindaco di Alba ed il Presidente dell’ Ente Fiera entusiasti del risultato hanno garantito la programmazione di una nuova manifestazione il prossimo anno, in occasione della 85° Fiera Internazionale del Tartufo di Alba.

L’ ospitalità dei ristoranti scelti si è dimostrata all’ altezza della situazione:
Ristorante Luna di Sinio per il pranzo di apertura; Ostu du Djun di Castagnito d’ Alba per la cena di gala e Ristorante La Contea di Neive per il pranzo di chiusura.
Ufficio Stampa del CLAMS
Davide Castello

 

Commenti

 

Tags

, , ,

ALTRE NOTIZIE CHE TI POTREBBERO INTERESSARE